Online la differita STREAMING: CAMPANIA, Contributi a fondo perduto per MPMI e Reti del Commercio e Artigiane

Domande da presentare a partire dal 3.2.2020.

 

 

DISPONIBILE LA DIFFERITA STREAMING

 

17 Gennaio 2020 ore 16.00 -17.00

Webinar gratuito | Diretta online

Campania: Contributi a fondo perduto

per MPMI e Reti di Imprese del Commercio e Artigiane

(Incluse unità locali di Imprese con sede in altra Regione)**

 


In questo webinar approfondiremo nel dettaglio le opportunità date dai seguenti tre AVVISI PUBBLICI pubblicati lo scorso venerdì 3 gennaio sul BURC n.1:

1. "AIUTI ALLE MPI ARTIGIANE"
2. "AIUTI ALLE MPMI OPERANTI NEL SETTORE DEL COMMERCIO" e RETI D'IMPRESE;
3. "AIUTI ALLE MPMI OPERANTI NEL SETTORE DEL COMMERCIO AMBULANTE".

Si tratta di contributi a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili per programmi di ammodernamento e riqualificazione delle attività delle imprese beneficiarie. I programmi di spesa non possono superare i 50.000,00 euro.

Nel caso dell'Avviso n.2 per il settore del commercio è previsto un incremento del beneficio fino al 70% delle spesa ammissibile se le imprese beneficiarie sono aggregate nella forma dei  Consorzi o Società Consortili di imprese ovvero delle Reti di Micro e Piccole Imprese (MPI) che intendano realizzare un progetto di rete.
La rete dovrà avere la forma di rete soggetto e dovrà essere costituita da almeno 5 MPMI. 
Il totale della spesa ammissibile per la Rete sarà pari a 250.000,00 e il contributo pari a 175.000,00. 
Domande da presentare a partire dal 3.2.2020 fino alle ore 16.00 del 4.03.2020.
Procedura a "sportello valutativa".

 

Relatore: Francesco Verde, Docente di economia e gestione, Dottore commercialista, Revisore legale, Consulenza direzionale ed economico-finanziaria ad Imprese, Reti di imprese ed Enti.

ISCRIVITI ALLA DIFFERITA STREAMING PER RICEVERE IL LINK (entro 24 ore dalla richiesta, servizio ativo nei giorni lavorativi)

 

pulsante meeting

 

**NB: Possono presentare domanda di agevolazioni anche le imprese (MPMI o MPI Artigiane) che abbiano l'unità (locale) oggetto dell’intervento nella Regione Campania. Tale requisito deve essere posseduto non al momento della domanda delle agevolazioni ma al momento della richiesta del primo SAL. Cioè dopo l'eventuale concessione del contributo e alla prima rendicontazione della spesa sostenuta. Quindi un'impresa (MPMI commerciale o MPI Artigiana) al momento della presentazione della domanda di contributi può anche essere iscritta al registro delle imprese di una CCIAA territorialmente diversa dalla regione Campania, l'importante che l'unità oggetto delle spese per le quali si chiede il contributo sia ubicata in Campania. Tale riscontro verrà effettuato in sede di rendicontazione del primo stato di avanzamento della spesa.

Ovviamente devono sussistere tutti gli altri requisisti previsti dai rispettivi avvisi

 

Webinar organizzato da Teamreti Italia Rete di Imprese in collaborazione con ASSORETIPMI Associazione Reti di Imprese PMI

 

I Cookie ci aiutano a fornirvi un servizio migliore. Cliccando su "Accetta" o continuando a navigare accettate il loro utilizzo.privacy policy.